MORO: TRENT’ANNI DI INGIUSTIZIA

Era esattamente il 9 maggio di trent’anni fa quando il cadavere di Aldo Moro venne rinvenuto nel bagagliaio di una Renault 4 …

Era esattamente il 9 maggio di trent’anni fa quando il cadavere di Aldo Moro venne rinvenuto nel bagagliaio di una Renault 4, in via Caetani, strada del centro di Roma posta  tra piazza del Gesu’, dove aveva sede la Dc, e Botteghe Oscure, quartier generale del Pci. Si concluse così il tragico martirio del leader democristiano, cominciato il 16 marzo 1978, con il massacro della scorta e il successivo rapimento di Moro ad opera delle tristemente note Brigate Rosse. Ma la tragedia non finì qui, perchè grazie all’assurdo sistema giudiziario italiano e alla connivenza di magistrati di sinistra, vicini ideologicamente ai brigatisti, i principali protagonisti criminali del caso Moro beneficiarono di pene ridicole. Tant’è che la Faranda e compagni sono tutti liberi da 15 anni, senza essersi mai pentiti ed anzi godendo quasi di un’aura eroica in certi ambienti dell’area comunista e progressista in genere. Moro è stato ucciso due volte, e la seconda volta per mano di una giustizia più ingiusta dell’ingiustizia, incarnata dalle solite Toghe Rosse che sognavano l’utopia marxista proprio come i criminali che dovevano invece giudicare, vigilando affinchè fosse effettivamente scontata la massima pena: l’ergastolo. A mio avviso, esiste un clima di collusione o addirittura di aperta difesa dei terroristi, da molti considerati dei romantici ribelli al sistema, i combattenti di una giusta guerra civile per affermare degli ideali. Ma nessun ideale, per quanto alto e nobile, può giustificare l’uso della violenza armata e lo spargimento del sangue di tanti innocenti che, come Aldo Moro, avevano speso l’intera vita a servire il loro ingrato Paese, pagando un prezzo altissimo solo e soltanto per adempiere al proprio dovere…

DOMENICO TURCO

MORO: TRENT’ANNI DI INGIUSTIZIAultima modifica: 2008-05-09T12:22:57+02:00da domenicoturco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento